Turismo: Pollino al centro di ‘Mirabilia’, network europeo

Potenza Mirabilia Network

POTENZA, 18 GEN – Il Parco del Pollino, sito Unesco, è al centro di un itinerario che porterà i turisti a visitare anche Potenza, Sasso di Castalda, Castelmezzano, Pietrapertosa, Monte Sirino, Maratea, e le tante altre meraviglie della Basilicata e del Sud Italia. “Mirabilia”, il network europeo dei siti Unesco a cui hanno aderito le Camere di Commercio, ha pubblicato un catalogo in inglese per “far conoscere e mettere in rete una serie di luoghi strategici, accomunati – è scritto in una nota – dal riconoscimento di ‘patrimonio mondiale dell’umanità’, per proporre ai visitatori italiani e internazionali un’offerta turistica integrata e di qualità”. La Camera di Commercio di Potenza ha aderito alla rete con il supporto operativo dell’azienda speciale Forim.
“Matera sarà certamente la porta di ingresso alla nostra regione, e dovremo essere bravi ad attrarre i crescenti flussi turistici – ha detto il presidente della Camera di Commercio di Potenza, Michele Somma – verso i territori circostanti, accomunando i formidabili asset esperienziali che ci appartengono quali cultura, bellezze naturali e cibo, e creando le condizioni affinché domanda e offerta si incontrino, realizzando una serie di iniziative già nel 2017”. Il progetto ha una durata triennale e si concluderà nel 2019: le prossime iniziative riguarderanno la promozione e il sostegno dei processi di integrazione della filiera turistica attraverso la costituzione di una rete formale di imprese, denominata Rete Mirabilia, con l’obiettivo di commercializzare i pacchetti integrati strutturati.

Fonte: Ansa

Camera di Commercio di Matera Costituita a Roma l’associazione Mirabilia Network

Angelo Tortorelli presidente dell'associazione Mirabilia Network

Primo presidente dell’associazione è stato eletto all’unanimità il presidente della Camera di commercio di Matera Angelo Tortorelli.

Con questo strumento il Network Mirabilia si apre a tutte le strutture del sistema italiano delle Camere di Commercio, alle associazioni nazionali di impresa, organismi, società e enti pubblici e privati delle filiere e dei distretti del turismo.

Un nuovo e importante traguardo del progetto Mirabilia: European Network of Unesco Sites è stato raggiunto, nei giorni scorsi, a Roma. Nella sede di Unioncamere, è stata costituita l’Associazione Mirabilia Network.

All’associazione, che non ha fini di lucro, aderisce Unioncamere e le Camere di Commercio I.A.A. della reteMirabilia: Bari, Caserta, Genova, Matera, Molise, Pavia, Perugia, Potenza, Riviere della Liguria, Sassari, Udine, Venezia Giulia e Verona. Su proposta, accolta all’unanimità, del presidente di Unioncamere Ivan Lo Bello è stato eletto primo presidente dell’Associazione Mirabilia Network Angelo Tortorelli presidente della Camera di commercio di Matera.

“Con la creazione dell’associazione il network Mirabilia si apre alla partecipazione di tutti quei soggetti, pubblici e privati, che ne condividono gli scopi di promozione e valorizzazione dei siti Unesco meno frequentati dal turismo, soprattutto internazionale – afferma il presidente dell’associazione e della Camera di Commercio di Matera, Angelo Tortorelli”.

D’ora in poi potranno aderire all’Associazione Mirabilia Network tutte le strutture del sistema italiano delle Camere di Commercio, le Associazioni nazionali d’impresa, organismi, società, enti pubblici e privati, rappresentativi delle filiere e dei distretti del turismo e dei settori collegati interessati alla loro promozione e sviluppo.

“L’associazione – prosegue Tortorelli – svolgerà funzione di coordinamento e promozione delle attività dei soci, attuando le finalità del Progetto Mirabilia. Con questo nuovo strumento giuridico proseguiamo il lavoro svolto finora di valorizzazione di unicità e territorialità, elementi fondanti, questi, di modelli di sviluppo locale in grado di essere competitivi sul mercato globale. Competitività che ha al suo arco una freccia in più: Mirabilia è una rete, un network che condivide obiettivi e metodo di lavoro. Una rete che sono lieto di rappresentare come primo presidente dell’Associazione Mirabilia Network. Un incarico che riconosce anche alla città di Matera, Capitale europea della Cultura nel 2019, un ruolo preminente in tema di turismo culturale”.

Le classifiche dei siti UNESCO più apprezzati dai viaggiatori internazionali

Angkor Wat in Cambogia è il sito Unesco più apprezzato del mondo dagli utenti di TripAdvisor: l’Italia è sesta con i Sassi di Matera (che sarà Capitale europea della cultura per il 2019). In ambito nazionale gli antichi rioni di tufo della città lucana precedono il Duomo di Monreale e il centro storico di Siena. Le classifiche dei siti patrimonio dell’Unesco più apprezzati dai viaggiatori internazionali in Italia e nel mondo – si legge in una nota – sono basate sul punteggio medio delle recensioni relative alle attrazioni dichiarate Patrimonio dell’Unesco e presenti su TripAdvisor. La top ten italiana ha quindi al top i Sassi di Matera, unico sito italiano premiato anche nella classifica mondiale. Secondo il Duomo di Monreale, il centro storico di Siena è medaglia di bronzo. Poi la Basilica patriarcale di Santa Maria Assunta ad Aquileia, Val d’Orcia in Toscana, Basilica di San Francesco ad Assisi e Costiera amalfitana. Chiudono la classifica italiana Pompei, il centro storico di Firenze e Venezia.

(fonte www.bari.repubblica.it)