L’associazione Mirabilia Network si amplia a 17 Camere di commercio, a Matera la prima assemblea dei soci

E’ salito a 17 il numero dei soci dell’associazione “Mirabilia Network”, costituita a dicembre 2017 “da Unioncamere nazionale e dalle 13 Camere di commercio che promuovono i luoghi riconosciuti dall’Unesco come patrimonio dell’Umanità”.

E’ quanto ha deciso oggi, a Matera – dove nel 2010 nacque il progetto della rete Mirabilia – la prima assemblea dei soci dell’associazione: ne sono entrate a far parte anche le Camera di commercio di Benevento, Crotone, Messina e Sicilia Orientale-Siracusa, Catania e Ragusa.
La nuova composizione societaria comprende Uniocamere nazionale e le Camere di commercio di Bari, Benevento, Caserta, Crotone, Genova, Matera, Messina, Molise, Pavia, Perugia, Potenza, Riviera di Liguria, Sassari, Sicilia orientale, Udine, Venezia Giulia e Verona.

All’assemblea ha partecipato il segretario generale dell’Unione italiana delle Camere di commercio, Giuseppe Tripoli: “La caratteristica di Mirabilia – ha spiegato Tripoli – è di sviluppare con equilibrio tanti settori. La promozione turistica genera un ecosistema fra saperi tecnologici e consente la crescita delle piccole e medie imprese del settore culturale e creativo, oltre che del turismo e dell’enoagroalimentare. Il settore turistico genera una filiera da 250 miliari di euro all’anno.

In Italia abbiamo 53 siti Unesco distribuiti in 18 regioni, ed è nei luoghi Unesco che è concentrato il 40 percento delle imprese culturali e creative del Paese”. E’ stato evidenziato, infine, che “da progetto di rete nazionale, Mirabilia si è aperto all’Europa: sono attive relazioni con Camere di commercio spagnole, greche, croate, bulgare e slovene oltre che con dieci Camere di commercio francesi per un vero sviluppo di un network europeo”.

Fonte: www.trmtv.it

Presentata Mirabilia a “Italia, amore mio!” 2018 in Giappone

Mirabilia- Italia Amore mio in Giappone

Nella foto: Angelo Tortorelli, presidente dell’associazione Mirabilia Network; Giorgio Starace, l’ambasciatore d’Italia in Giappone, Vito Signati, direttore presso Cesp CCIA Matera; Tommaso D’Ercole, primo Segretario Ufficio Affari Economici dell’Ambasciata Italiana a Tokyo.

50.000 persone hanno partecipato all’evento “Italia, amore mio!» giunto al terzo anno consecutivo e organizzato dalla Camera di Commercio italiana in Giappone (ICCJ)

Un festival che ha tenuto col fiato sospeso tutti gli amanti dell’Italia in terra nipponica che cresce di anno in anno e mira ad aggiornare l’immagine dell’Italia in Giappone

L’edizione di quest’anno ha visto i siti Unesco al centro della promozione turistica grazie a Mirabilia, l’associazione che unisce 13 Camere di Commercio in tutta Italia, legate, appunto, a siti Unesco ancora poco conosciuti sul nostro territorio.

“Italia, amore mio! È nato dall’idea di raccontare un’Italia nuova, fatta di giovani e di valori. Un’Italia che guarda alla vita con amore ed eleganza in ogni suo apetto, dal cibo ai motori, ai viaggi e a tutti gli altri settori in cui il nostro Paese esprime la sua eccellenza” dichiara con orgoglio Antony Strianese, presidente della Camera di Commercio italiana in Giappone.

Un weekend di intrattenimento per tutte le età che quest’anno si ripeterà anche a Nagoya e Osaka. Oltre all’Ambasciata d’Italia in Giappone che ha supportato l’iniziativa si sono visti anche 40  brand sponsor: da Lamborghini e Roger Dubuis come platinum sponsor ai gold come Barilla, Maserati, Ferrari, Matera 2019, Mirabilia European Network of Unesco Sites, Technogym ai silver come Alitalia, ColorWorks, Università per Stranieri di Perugia ai moltissimi bronze, Aquaplannet, Bianchi, Biobalance, Birbante Giocondo, Decopa, Bar del Sole, Digiorgio Catering&Restaurant, Doi Farm, Elio Locanda, Foodliner Ltd., Gakken, Garde, Gioia, Glowbizstyle-Stainless, Gopremiere, Kokubu, Luce Co. Ltd, Magneti Marelli, Memos, Monte Bussan, Moto Guzzi, Nichifutsu Boeki, Nippon Liquor, OZ Japan, Refru (Romansilk), Risoli, Terre Paolini, Zoppini Firenze.

 

Turismo: Pollino al centro di ‘Mirabilia’, network europeo

Potenza Mirabilia Network

POTENZA, 18 GEN – Il Parco del Pollino, sito Unesco, è al centro di un itinerario che porterà i turisti a visitare anche Potenza, Sasso di Castalda, Castelmezzano, Pietrapertosa, Monte Sirino, Maratea, e le tante altre meraviglie della Basilicata e del Sud Italia. “Mirabilia”, il network europeo dei siti Unesco a cui hanno aderito le Camere di Commercio, ha pubblicato un catalogo in inglese per “far conoscere e mettere in rete una serie di luoghi strategici, accomunati – è scritto in una nota – dal riconoscimento di ‘patrimonio mondiale dell’umanità’, per proporre ai visitatori italiani e internazionali un’offerta turistica integrata e di qualità”. La Camera di Commercio di Potenza ha aderito alla rete con il supporto operativo dell’azienda speciale Forim.
“Matera sarà certamente la porta di ingresso alla nostra regione, e dovremo essere bravi ad attrarre i crescenti flussi turistici – ha detto il presidente della Camera di Commercio di Potenza, Michele Somma – verso i territori circostanti, accomunando i formidabili asset esperienziali che ci appartengono quali cultura, bellezze naturali e cibo, e creando le condizioni affinché domanda e offerta si incontrino, realizzando una serie di iniziative già nel 2017”. Il progetto ha una durata triennale e si concluderà nel 2019: le prossime iniziative riguarderanno la promozione e il sostegno dei processi di integrazione della filiera turistica attraverso la costituzione di una rete formale di imprese, denominata Rete Mirabilia, con l’obiettivo di commercializzare i pacchetti integrati strutturati.

Fonte: Ansa

Camera di Commercio di Matera Costituita a Roma l’associazione Mirabilia Network

Angelo Tortorelli presidente dell'associazione Mirabilia Network

Primo presidente dell’associazione è stato eletto all’unanimità il presidente della Camera di commercio di Matera Angelo Tortorelli.

Con questo strumento il Network Mirabilia si apre a tutte le strutture del sistema italiano delle Camere di Commercio, alle associazioni nazionali di impresa, organismi, società e enti pubblici e privati delle filiere e dei distretti del turismo.

Un nuovo e importante traguardo del progetto Mirabilia: European Network of Unesco Sites è stato raggiunto, nei giorni scorsi, a Roma. Nella sede di Unioncamere, è stata costituita l’Associazione Mirabilia Network.

All’associazione, che non ha fini di lucro, aderisce Unioncamere e le Camere di Commercio I.A.A. della reteMirabilia: Bari, Caserta, Genova, Matera, Molise, Pavia, Perugia, Potenza, Riviere della Liguria, Sassari, Udine, Venezia Giulia e Verona. Su proposta, accolta all’unanimità, del presidente di Unioncamere Ivan Lo Bello è stato eletto primo presidente dell’Associazione Mirabilia Network Angelo Tortorelli presidente della Camera di commercio di Matera.

“Con la creazione dell’associazione il network Mirabilia si apre alla partecipazione di tutti quei soggetti, pubblici e privati, che ne condividono gli scopi di promozione e valorizzazione dei siti Unesco meno frequentati dal turismo, soprattutto internazionale – afferma il presidente dell’associazione e della Camera di Commercio di Matera, Angelo Tortorelli”.

D’ora in poi potranno aderire all’Associazione Mirabilia Network tutte le strutture del sistema italiano delle Camere di Commercio, le Associazioni nazionali d’impresa, organismi, società, enti pubblici e privati, rappresentativi delle filiere e dei distretti del turismo e dei settori collegati interessati alla loro promozione e sviluppo.

“L’associazione – prosegue Tortorelli – svolgerà funzione di coordinamento e promozione delle attività dei soci, attuando le finalità del Progetto Mirabilia. Con questo nuovo strumento giuridico proseguiamo il lavoro svolto finora di valorizzazione di unicità e territorialità, elementi fondanti, questi, di modelli di sviluppo locale in grado di essere competitivi sul mercato globale. Competitività che ha al suo arco una freccia in più: Mirabilia è una rete, un network che condivide obiettivi e metodo di lavoro. Una rete che sono lieto di rappresentare come primo presidente dell’Associazione Mirabilia Network. Un incarico che riconosce anche alla città di Matera, Capitale europea della Cultura nel 2019, un ruolo preminente in tema di turismo culturale”.

Le classifiche dei siti UNESCO più apprezzati dai viaggiatori internazionali

Angkor Wat in Cambogia è il sito Unesco più apprezzato del mondo dagli utenti di TripAdvisor: l’Italia è sesta con i Sassi di Matera (che sarà Capitale europea della cultura per il 2019). In ambito nazionale gli antichi rioni di tufo della città lucana precedono il Duomo di Monreale e il centro storico di Siena. Le classifiche dei siti patrimonio dell’Unesco più apprezzati dai viaggiatori internazionali in Italia e nel mondo – si legge in una nota – sono basate sul punteggio medio delle recensioni relative alle attrazioni dichiarate Patrimonio dell’Unesco e presenti su TripAdvisor. La top ten italiana ha quindi al top i Sassi di Matera, unico sito italiano premiato anche nella classifica mondiale. Secondo il Duomo di Monreale, il centro storico di Siena è medaglia di bronzo. Poi la Basilica patriarcale di Santa Maria Assunta ad Aquileia, Val d’Orcia in Toscana, Basilica di San Francesco ad Assisi e Costiera amalfitana. Chiudono la classifica italiana Pompei, il centro storico di Firenze e Venezia.

(fonte www.bari.repubblica.it)

Il progetto Mirabilia esempio di buona prassi

Angelo Tortorelli e Ivan Lo Bello

Il network di 13 Camere di Commercio è stato citato dal presidente Unioncamere Lo Bello all’Assemblea dei presidenti delle Camere di commercio italiane, in corso a Siracusa

Intervenendo questa mattina all’Assemblea dei presidenti delle Camere di commercio italiane, in corso fino a domani a palazzo Borgia a Siracusa, il presidente Lo Bello ha detto: “In tema di cultura e turismo, stiamo lavorando a iniziative su nuovi incarichi sul tema della valorizzazione del turismo e patrimonio culturale, una delle nostre competenze significative, fra cui il nuovo ruolo che le Camere di Commercio potranno avere nella progettazione turistica dei territori nei confronti delle Regioni e del Ministero. E lo stiamo facendo anche con importanti progetti intercamerali, ne cito uno soltanto: Mirabilia, la rete di 13 Camere di Commercio italiane”. “Sei anni fa abbiamo avuto un’intuizione portata poi avanti con determinazione e con il prezioso partenariato di altre dodici Camere di Commercio. – afferma il presidente della Camera di Commercio di Matera Angelo Tortorelli – Essere citati oggi dal presidente Lo Bello come esempio del nuovo ruolo in materia di turismo degli enti camerali, rafforza in tutti noi la volontà di proseguire nel cammino intrapreso”.

Fonte: www.materalife.it

Post e Press tour Mirabilia

Press Tour Mirabilia Tourism And Food & Drink

PRESS PROGRAM

Domenica 22 ottobre

Arrivo – Trasferimento a Verona, check-in presso l’hotel Roseo Hotel Leon D’Oro / Grand Hotel Des Arts

  • 20.00 Trasferimento in pullman
  • ore 20.30 Cena di benvenuto al Ristorante Maffei, Piazza delle Erbe 38

* Coloro che arrivano a Verona dopo le 20.00 ricevono la cena nella loro camera d’albergo.

Lunedì 23 ottobre

  • 9.00 trasferimento in autobus
  • dalle ore 9.30 alle ore 13.00 presso l’Auditorium Domus Mercatorum, Camera di Commercio di Verona, primo piano.
  • ore 13.00 Pranzo leggero in Sala Industria, 1 ° piano
  • ore 14.00 Visite Post

 

POST TOURS

Lunedì 23 ottobre

Pomeriggio

  • ore 14.00 Trasferimento a Soave

Visita al Roxy Plaza Hotel 4 * con drink di benvenuto (fermata 15 minuti) + visita del territorio con il mulino ad olio (in questo periodo è molto interessante dato che ha appena iniziata la spremitura di olive) + camminare nel centro storico di Soave + visita ad una delle cantine storiche Soave Classico e degustazione di vini. Possibile mini tour con auto elettrica Twizy, a seconda del tempo.

Durata: 2.5h www.soaveincoming.com

  • 16.30 Trasferimento a Villafranca
  • ore 17.15 Visita al Museo Nicolis www.museonicolis.com
  • 20.00 Trasferimento in pullman
  • ore 20.30 cena di gala a Palazzo Giardini Giusti, Verona

Martedì 24 ottobre

Mattina

  • 9.30 Partenza per Malcesine

Salite a Montebaldo con la funicolare www.funiviedelbaldo.it

  • ore 12.30 pranzo

Ritorno a Malcesine e trasferimento a Lazise

Pomeriggio

  • ore 15.00 Visita al Museo del Vino Cantina Zeni e alla Galleria Olfactory www.zeni.it
  • ore 16.00 Visita al Mulino Turistico www.turri.com
  • 18.30 Trasferimento a Cavaion Veronese e visita a Villa Cordevigo www.villacordevigo.it
  • 19.30 Cena al Ristorante L ‘Oseleta

 

Mercoledì 25 ottobre

  • ore 9.30 Trasferimento a Pralver SRL e visita www.pralver.com
  • ore 11.00 Trasferimento a Negrar
  • ore 11.30 Visita alla Cantina Valpolicella di Negrar www.cantinanegrar.it
  • ore 12.30 Degustazione di vini e pranzo presso la Cantina Valpolicella di Negrar
  • 14.30 Trasferimento al centro di Lazise per una passeggiata sul lago
  • 17.30 Trasferimento a Tenuta Canova e visita a Masi Wine Experience www.masi.it
  • ore 19.00 cena

 

Giovedì 26 ottobre

Partenza – Check-out al Grand Hotel Des Arts / Roseo Hotel Leon d’Oro e trasferimento in bus / auto da Verona all’aeroporto di partenza.

80 buyers, 300 sellers, 2700 appuntamenti in programma.

b2b mirabilia a verona

Oggi la seconda giornata del B2B TOURISM e B2B FOOD&DRINK alla VI Borsa Internazionale del Turismo culturale a Verona.

Un piccolo racconto fotografico della


Il programma della seconda giornata:
09:00 – 14:00 ATTIVITA’ di B2B – B2B TOURISM / SALA ATRIO; – B2B FOOD&DRINK / SPAZIO VERONA

14:00 LIGHT LUNCH / SALA INDUSTRIA E BALCONATA

15:00 POST TOUR BUYERS E PRESS MIRABILIA

Inaugurata oggi a Verona la VI Borsa Internazionale del Turismo culturale

Inaugurata Borsa del turismo Mirabilia a Verona

Verona, 23 ottobre 2017.

Una corazzata da 50 milioni di presenze, il 13% del totale italiano, per 66mila imprese della filiera turistica, il 14% dello stock complessivo nazionale del settore. E’ Mirabilia, la rete di 13 città siti Unesco, aggregata dalle locali Camere di Commercio, che ha presentato oggi a Verona la propria offerta turistica. Sede della VI Borsa Internazionale del Turismo è la Camera di Commercio di Verona, che ha aderito quest’anno al progetto di marketing territoriale lanciato dalla Camera di Commercio di Matera.

“Si tratta di un progetto intersettoriale, che unisce turismo, cultura, agroalimentare (qui a Verona per la prima volta convivono la Borsa del Turismo e Mirabilia Food & Drink) e l’artigianato artistico grazie al concorso Mirabilia Art in Art. Mirabilia ha una marcia in più perché è un progetto di marketing territoriale che fa leva sulla rete: mette in circolo contatti, conoscenze e competenze con l’obiettivo di veicolare i flussi turistici tra i diversi nodi della rete” – ha spiegato il Presidente della Camera di Commercio Giuseppe Riello, aprendo la due giorni di incontri business to business cui partecipano 250 aziende, di cui 40 francesi.

Prima di passare agli incontri tra buyers e sellers, in mattinata, i maggiori esperti di turismo italiano, Evelina Christillin, presidente dell’Ente Nazionale per il turismo, Michele Uva, direttore generale della Figc, Giuseppe Tripoli, segretario generale di Unioncamere e Paolo Artelio, in rappresentanza della Fipe si sono confrontati su prospettive e scenari per il settore.

L’impressione generale è che la filiera turistica abbia compreso che “l’unione fa la forza” e stia finalmente superando i campanilismi, unendo le proprie risorse per attirare maggiori flussi turistici.

“Cultura e turismo sono asset fondamentali per il nostro Paese”, ha sottolineato il presidente di Unioncamere, Ivan Lo Bello. L’ultimo Rapporto “Io sono cultura” di Unioncamere e Symbola mostra che il sistema produttivo culturale e creativo, fatto da imprese, pubblica amministrazione e non profit, nel 2016 ha generato il 6% del Pil italiano, per complessivi 89,9 miliardi di euro e dà lavoro a 1,5 milioni di persone. La presenza e le attività svolte dal sistema produttivo culturale e creativo hanno anche un effetto moltiplicatore su altri ambiti economici pari a 1,8: in pratica, per ogni euro prodotto dalla cultura, se ne attivano 1,8 in altri settori. E il turismo è il principale beneficiario di questo effetto volano. La nostra analisi mostra infatti che il 37,9% della spesa turistica è attivato dalla cultura. La riforma delle Camere di Commercio, varata nei mesi scorsi, assegna ai nostri enti, tra le nuove funzioni, anche la valorizzazione del patrimonio culturale e lo sviluppo e la promozione del turismo.  Un ambito in cui le Camere vantano già esperienze solide e di qualità, come Mirabilia, che non a caso rientra tra i nuovi progetti del sistema camerale”.

“Il progetto Mirabilia è di ampio respiro tanto che oggi – come ha sottolineato Angelo Tortorelli, presidente della Camera di Commercio di Matera –  la rete di Mirabilia si allargherà alla Bulgaria con Plovdiv, alla Crozia, con Split, alla Grecia con Trikala, Ilia e Thessaloniki, alla Francia con Tarn – Dordogne, Gard, Tarbes e Hautes-Pyrénéese e alla Slovenia con Ljubljana”.

I 73 buyers, 50 del settore turistico, 23 del food&drink sono stati profilati nel dettaglio tanto da suddividerli per livello di accoglienza ricercato, stelle, tipologia di edificio, corte, villa storica, castello, borgo diffuso. Tra questi c’è chi si occupa di arte e cultura, ma anche di montagna ma solo per la stagione estiva, chi di spa, altri di spa e wellness, alcuni di golf e poi religione, gite scolastiche e naturalmente food&wine, chi organizza viaggi su misura e chi punta alla cultura, all’architettura o anche solo allo shopping. Essi provengono da tutto il mondo, vicino e lontano, Austria, come India, Russia, Giappone, Lituania, Israele, Stati Uniti e tanti altri mercati.

In mattinata inoltre è stato presentato il vincitore della prima edizione del Premio nazionale Mirabilia ARTinART – Artigianato in Arte: si tratta di Luca Colacicco che ha realizzato “Tronco Lucano”, un tavolino realizzato con tecnologie artigianali ma su disegno a stampa tridimensionale.

Una mescolanza, quindi, di tradizione e innovazione della lavorazione del legno e dell’innovazione tecnologica applicata all’artigianato artistico. Tra tutte le opere presentate dagli artisti locali dei siti Mirabilia, ne sono state premiate altre tre: “Viaggiamenti” della veronese Marina Bertagnin, “Sentieri 3” di Nives Marcassoli e “Caos e Ordine nell’Universo Pensato: ALBA CELESTE” di Antonio Zaccarella.

A consegnare i premi Milo Manara, noto fumettista e intellettuale scaligero che ha affermato: “Questa è la prima volta che partecipo ad una giuria e sarà anche l’ultima. E’ una sofferenza distinguere tra un’opera d’arte e l’altra, sono tutte ugualmente meritevoli di un premio e non vedo chi sia io per giudicare chi sia più o meno bravo”.