SOLE EOLIE: LIPARI, VULCANO, SALINA, STROMBOLI, FILICUDI, ALICUDI E PANAREA (SITO UNESCO DAL 2000)

L’intero arcipelago delle Eolie si è formato, a partire da mezzo milione di anni fa, su un arco vulcanico originato dai movimenti delle placche e dalla risalita del magma. L’unico vulcano oggi attivo è lo Stromboli, “il faro del Tirreno”, le cui intermittenze eruttive si riversano con cascate di lapilli lungo la Sciara del Fuoco, mentre il cratere di Vulcano è immerso, dalla fine dell’800, in un placido sonno. Il mare che circonda le isole Eolie regala scenari incantevoli e ogni isola possiede spiagge dotate di rara bellezza: Pollara a Salina, Valle Muria a Lipari, Puntazze a Filicudi, Bazzina ad Alicudi, Sabbie Nere a Vulcano, Cala Zimmari a Panarea, Piscità a Stromboli. Le escursioni in barca consentono ai viaggiatori di visitare posti accessibili solo dal mare, che incantano per l’unicità dei loro fondali marini. Ma le Isole Eolie sono intessute anche di storia, miti e leggende che le rendono luoghi culturalmente stimolanti: settemila anni di presenza ininterrotta dell’uomo, hanno lasciato tracce importanti in ognuna di esse. Così a Panarea, Filicudi e Salina troviamo villaggi preistorici (Capo Graziano e Serro del Capo); Lipari vanta il Castello, cuore dell’acropoli, e la presenza del Museo Archeologico Regionale Eoliano “Luigi Bernabò Brea”, uno tra i più importanti del Mediterraneo. In tutte le isole è possibile organizzare percorsi di trekking immergendosi in una natura integra il cui paesaggio è costantemente dominato da un’intensa macchia mediterranea. Completa l’offerta turistica la grande tradizione enogastronomica che sa unire prelibati prodotti della terra con quanto il mare, con la pesca, regala a profusione.

Chiedi maggiori informazioni


PROPOSTA DI PERCORSO

GIORNO 1

Arrivo all’aeroporto di Catania, trasferimento in navetta fino a Milazzo e imbarco sull’aliscafo per Lipari. Check-in in albergo e breve escursione dell’isola e del Castello di Lipari. Cena tipica in uno dei rinomati ristoranti del centro storico.

GIORNO 2

Giro dell’isola di Lipari in battello, facendo tappa nelle meravigliose spiagge di Valle Muria, Spiagge Bianche e Canneto. Nel pomeriggio partenza per l’isola di Vulcano, dove non può mancare un bagno nelle famose spiagge nere e, a seguire, un giro dell’isola in barca. L’isola è caratterizzata da perenni manifestazioni di natura vulcanica, molto apprezzate dai turisti che vi si recano anche per godere dei fanghi caldi e delle fumarole sottomarine utili per i loro effetti terapeutici. In serata partenza verso Stromboli per ammirare dal mare il suggestivo bagliore notturno delle esplosioni vulcaniche ed al termine rientro a Lipari.

GIORNO 3

Partenza per l’isola di Salina in barca facendo tappa nelle sue suggestive spiagge di Pollara e di Lingua. Nel pomeriggio trasferimento a Panarea, l’isola più piccola delle Eolie. Sul lato nord-est dell’isola, sulla spiaggia della Calcara è tuttora possibile scorgere fumarole di vapori che si levano dalle fessure fra le rocce, ultime tracce di attività vulcanica. Cena in uno dei ristoranti tipici di Panarea, isola della movida dell’arcipelago eoliano, rinomata per i locali e la sua vita notturna. Rientro in hotel a Lipari.

GIORNO 4

Check-out e trasferimento a Milazzo per il rientro nelle località di provenienza.

Chiedi maggiori informazioni


I COLLEGAMENTI

Le isole Eolie si raggiungono via mare attraverso diversi percorsi. I servizi marittimi sono attivi tutto l’anno e più frequenti durante il periodo estivo.

Collegamenti da Milazzo, da Messina e Reggio Calabria, da Napoli in nave tutto l’anno ed in aliscafo nel periodo estivo, da Salerno per Catania o Messina da dove è possibile raggiungere Milazzo.

Gli aeroporti più vicini sono: Aeroporto di Catania- Fontanarossa (110 km), Aeroporto dello Stretto- Reggio Calabria (110km).


CAMERA DI COMMERCIO DI MESSINA

Tel. +39 090 7772226

Email: giusy.darrigo@me.camcom.it

Web: www.me.camcom.it

Lascia un commento