Genova, La Spezia e Sassari

Giorno 1

Visita della città e breve escursione nel centro storico che si conclude con un percorso a piedi verso la cinquecentesca Strada Nuova, oggi Via Garibaldi, e visita di alcuni dei 42 Palazzi dei Rolli: Palazzo Tobia Pallavicino, Palazzo Lomellino, Palazzo Bianco e Palazzo Rosso, Palazzo Giacomo e Pantaleo Balbi, Palazzo Grimaldi Spinola di Pellicceria, unico esempio di dimora con arredi originali e il museo di Palazzo Reale con la Sala del Trono, il Salone da Ballo e la Galleria degli Specchi. Possibilità di visitare l’Appartamento dei Principi Ereditari, su richiesta e prenotazione.

Giorno 2

In mattinata visita guidata a Palazzo del Principe, la più vasta e sontuosa dimora nobiliare della città di Genova. L’itinerario, attraverso gli appartamenti principeschi, si conclude nel monumentale giardino, luogo di feste in onore di ospiti illustri. Nel pomeriggio visita dell’Acquario di Genova, con il nuovo Padiglione Cetacei progettato da Renzo Piano. A seguire tour guidato fra le trenta Botteghe storiche genovesi certificate, veri e propri tesori di architettura e tradizioni, con possibilità di shopping di prodotti tipici eccellenti in locali di pregio e “caruggi” medioevali.

Giorno 3

Partenza in direzione di La Spezia con sosta nella celeberrima baia di Portofino per un caffè e focaccia in piazzetta. Dopo la sosta, partenza per le Cinque Terre. La giornata è dedicata alla visita delle Cinque Terre (Riomaggiore, Manarola, Corniglia, Vernazza e Monterosso) e di Portovenere che possono essere visitate a piedi, percorrendo gli spettacolari sentieri che le collegano, oppure in treno. Per chi ama il mare c’è la possibilità tutto l’anno di muoversi in battello e godere dei panorami indimenticabili. Nel pomeriggio si può proseguire con la visita di Lerici, del suo Borgo, dell’Oratorio di San Rocco, della Chiesa di San Francesco e dell’imponente Castello di Lerici, sede del Museo Geopaleontologico, che presenta orme di dinosauri e tecodonti, vissuti oltre 200 milioni di anni fa.

Giorno 4

Visita guidata di La Spezia e di Sarzana. Passeggiata e visita al centro storico di La Spezia, ingresso al Museo Civico di Arte Antica e al Museo Archeologico nel Castello di San Giorgio. Possibilità di visita al Museo Navale, orgoglio della città, allestito all’interno dell’Arsenale militare. Nel pomeriggio trasferimento a Sarzana, visita del centro storico con la Cattedrale di Santa Maria, la Via Mazzini con l’Antica Via Francigena, fino alla Piazza del Comune. L’itinerario si conclude con la visita nella splendida Fortezza del Sarzanello.

Giorno 5

Partenza per Sassari. Se avete la fortuna di poter visitare Sassari nei giorni attorno alla metà di agosto, assisterete, come ogni anno, da cinque secoli, alla DISCESA DEI CANDELLIERI, ovvero la festa grande dei sassaresi, che si celebra proprio alla vigilia di Ferragosto e rappresenta un suggestivo appuntamento religioso e di costume. I Candelieri sono enormi ceri lignei – 300/400 kg di peso – di forma cilindrica, trasportati a spalla e a braccia da otto portatori, sotto la direzione di un capo candeliere.
Una festa sentita da tutta la città. La folla segue appassionatamente la sfilata dove i Candelieri, al suono dei pifferi e dei tamburi, vengono fatti ruotare a passo di danza tra due ali di folla, creando entusiasmo ed una crescente partecipazione popolari.

Giorno 6

Check-out e rientro nelle località di provenienza.