Proseguono gli impegni itineranti di Mirabilia: il prossimo appuntamento in programma porterà l’esperienza del network a Firenze, alla 20esima edizione di “Urbanpromo – Progetti per il Paese”.

L’evento, che si terrà dal 7 al 10 novembre 2023, presso l’Innovation Center di Fondazione CR Firenze, è promosso dall’INU (Istituto Nazionale di Urbanistica), con il supporto organizzativo della sua società strumentale URBIT – Urbanistica Italiana SRL.

La manifestazione è dedicata al tema della rigenerazione urbana, intesa come insieme di strategie, politiche e azioni, per uno sviluppo urbano sostenibile. Nello specifico, il programma si sviluppa in quattro macro-temi: la rigenerazione urbana, l’abitare sociale, la transizione ecologica e la cultura digitale.

Tra i protagonisti di questa edizione ci sarà anche Mirabilia Network, l’associazione che riunisce Unioncamere Nazionale e 21 Camere di Commercio Italiane per valorizzare le aree caratterizzate dalla presenza di siti Unesco – Patrimonio dell’Umanità.

Gli interventi di Mirabilia a Urbanpromo

L’evento prenderà il via martedì 7 novembre con un convegno di apertura in cui si parlerà di turismo innovativo, inclusivo, responsabile, decentrato e destagionalizzato, sostenibile, attraverso la divulgazione e la condivisione di esperienze rappresentative di tale visione.

È in questo contesto che si svolgerà l’intervento di Iginio Rossi dell’INU dal titolo “Il turismo culturale lento e accessibile del Mirabilia Network delle CCIA”. Mercoledì 8 novembre, Vito Signati, coordinatore nazionale di Mirabilia Network, sarà tra i protagonisti dell’appuntamento “Accessibilità e turismo culturale + Premio Città accessibili a tutti 2023: il progetto
Mirabilia
”.

Si parlerà del turismo culturale e sostenibile, cui Mirabilia si ispira, che consente di conoscere l’affascinante cultura di un’Italia da scoprire, entrando in connessione con i territori e con chi li vive.

Questo incontro, partendo dall’inquadramento delle risorse culturali, sociali ed economiche già attive nei casi studio, proporrà alcune pratiche significative. Il confronto tra esperti permetterà di fare emergere le prospettive di sviluppo alle quali il sistema territoriale si ritiene debba orientarsi. L’occasione consentirà di confrontarsi su nuovi approcci progettuali che, affrontando le filiere del turismo culturale, possono essere in grado di mettere “a sistema” quella dimensione articolata che rende prezioso il patrimonio territoriale italiano.

Nel corso della giornata Vito Signati sarà, inoltre, tra i protagonisti del dibattito “Valorizzazione delle filiere territoriali”, insieme a Paolo Testa di Confcommercio e Francesco Alberti, Community INU “Città accessibili a tutti”.

Giovedì 9 novembre si svolgerà, infine, l’incontro “Le economie di prossimità nelle politiche europee per la città”: in questa occasione, Vito Signati parteciperà alla tavola rotonda “Esperienze di rigenerazione urbana-economica e politiche europee”. L’appuntamento intende fornire una cornice di riferimento delle politiche europee per le città, a partire dalle iniziative contenute nella Politica di coesione e dagli interventi previsti dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, per indagarne gli indirizzi e gli impatti sulle economie di prossimità e valorizzare gli apporti che provengono dal mondo dell’economia urbana.

Consulta il programma completo qui: https://urbanpromo.it/content/uploads/sites/22/2023/10/Programma-Urbanpromo-2023_web.pdf

Vuoi partecipare all’evento e conoscere i protagonisti del settore? Scopri come partecipare qui: https://urbanpromo.it/2023/partecipare/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *