La città dei Sassi si prepara a festeggiare il trentennale della sua iscrizione tra i siti Patrimonio mondiale UNESCO. Il 9, 10 e 11 dicembre si svolgerà, infatti, “Matera 30 – Il pensiero dà forma alla realtà”, la tre giorni di eventi organizzata dal Comune di Matera per celebrare questo importante traguardo.

Tra i principali protagonisti anche la Camera di Commercio della Basilicata e Mirabilia Network, che hanno offerto il loro supporto nell’organizzazione dei convegni e che saranno presenti con diversi interventi dedicati alla valorizzazione del patrimonio, alle best practices dei siti Unesco, al marketing territoriale e all’evoluzione del turismo grazie alle nuove tecnologie.  

Il ricco programma della manifestazione è stato reso noto il 4 dicembre, in occasione della conferenza stampa di presentazione dell’evento, che tra dibattiti, workshop, convegni ed intermezzi musicali offrirà l’occasione per riflettere su quanto fatto finora e i nuovi percorsi da costruire per lo sviluppo del territorio.

Diretta Streaming

Teatro comunale Guerrieri del 9 Dicembre 9:30-13:00

Teatro comunale Guerrieri del 9 Dicembre 14:30-17:00

Mirabilia – Palestra Area 8 del 9 Dicembre 14:30-17:00

Teatro comunale Guerrieri del 10 Dicembre 10:00-13:00

Teatro comunale Guerrieri del 10 Dicembre 15:00-17:00

Teatro comunale Guerrieri del 11 Dicembre 10:00-13:00

Il programma

Sabato 9 dicembre

L’evento si aprirà ufficialmente il 9 dicembre, giorno dell’anniversario, presso il Teatro Comunale (Cineteatro Comunale Guerrieri), con i saluti istituzionali del Sindaco di Matera Domenico Bennardi, dell’Assessore Ambiente, Territorio ed Energia della Regione Basilicata Cosimo Latronico, del Presidente del Consiglio Regionale della Basilicata Carmine Cicala, dell’Arcivescovo di Matera-Irsina S.E. Mons. Antonio Giuseppe Caiazzo, del Presidente della Camera di Commercio Michele Somma e del Presidente di Mirabilia Network Angelo Tortorelli.

Nel corso della mattinata si alterneranno gli interventi di speaker stranieri che avranno l’opportunità di raccontare le loro realtà internazionali e la conversazione di un nutrito parterre di esperti con Pietro Laureano, autore del “Dossier di iscrizione Unesco, e altri protagonisti della candidatura del 1993, sul tema: genesi, evoluzione ed esiti dell’iscrizione”.

Dopo un breve intermezzo sull’esperienza della Turchia, dal titolo “La riscossa di Gulnar Hatun”, nel pomeriggio si parlerà di rigenerazione urbana nel Mediterraneo, mentre nella seconda parte del pomeriggio i sindaci della Basilicata e di altre regioni si confronteranno su opportunità e problematiche delle candidature Unesco, con un interessante intervento dal titolo “Le nuove iscrizioni Unesco per la rinascita delle comunità”.

Parallelamente, presso la palestra di “Area 8”, si svolgeranno una serie di incontri su rigenerazione urbana e sviluppo dei luoghi della cultura, promossi dalla Camera di commercio della Basilicata, tra cui spicca l’intervento di Vito Signati, coordinatore di Mirabilia Network, oltre a una serie di interventi dedicati alle designazioni UNESCO e il loro contributo allo sviluppo locale, su come la cultura, la creatività, l’innovazione e le reti possano contribuire alla promozione del territorio.

Domenica 10 dicembre

Il 10 dicembre, presso il Teatro Comunale, si svolgerà il panel “Smart Tourism o il Turismo 4.0”, promosso da “Mirabilia” e dalla Camera di commercio che esplorerà le nuove frontiere del turismo attraverso le nuove tecnologie per migliorare l’esperienza dei visitatori e la qualità della vita dei residenti. Si parlerà di come sfruttare la tecnologia per un turismo più sostenibile dal punto di vista ambientale, migliorare la fruizione del patrimonio culturale e allo stesso tempo rendere le vacanze degli ospiti più sicure.

Nel pomeriggio, l’Amministrazione comunale, darà spazio al dibattito moderato da Pietro Laureano dal titolo: “I siti Unesco come destinazioni culturali e leva per le industrie creative”, con la partecipazione di Umberto Montano, fondatore del Mercato Centrale; Gregorio Padula del Consorzio Albergatori Matera e Antonello De Santis, presidente di “Italia Jonica”.

Lunedì 11 dicembre

Nel corso della terza e ultima giornata si terrà l’incontro promosso dal Comune di Matera dal titolo “World Heritage Campus- 30 anni di esperienza UNESCO per le nuove generazioni”, un dialogo con gli studenti delle scuole e diverse personalità di spicco del personale culturale per trasmettere la visione e la passione.

Sempre in mattinata, presso la sala Apt del palazzo dell’Annunziata, la Camera di commercio terrà un workshop dal titolo: “Matera, l’Unesco e l’Europa. Costruire progetti di sistema da candidare ai nuovi programmi dell’UE”, un momento di condivisione e formazione, per favorire l’incontro tra i partecipanti, lo scambio di expertise, buone pratiche e casi studio internazionali.

Le competenze presenti confluiranno in un tavolo di lavoro dedicato alla co-progettazione di attività, strumenti ed azioni concrete da trasferire nelle opportunità di finanziamento dell’Unione Europea, volte al sostegno del settore creativo e culturale della città di Matera.

Al tavolo gli esperti Antonia Gravagnuolo, Researcher at the Institute of Sciences for Heritage Science of the National Research Council, Italy (CNR ISPC), Tiziana Carlino, Senior Manager di Matera Hub e Paola Galuffo, Cultural Co- Designer & Strategist Destination Makers.

Per maggiori informazioni consulta il programma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *