Diritto di accesso


IL RESPONSABILE DELLA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE E DELLA TRASPARENZA DI MIRABILIA NETWORK E’ L’AVV. GIUSY CALIA – EMAIL: giusy.calia@mirabilianetwork.eu

Cos’è l’accesso civico

L’accesso civico è un diritto introdotto dall’art. 5 del D.Lgs. 33/2013, come modificato dal D.Lgs. 97/2016.

Si distingue in:

Accesso civico semplice che consente a chiunque – senza indicare motivazioni – il diritto di richiedere ad una pubblica amministrazione documenti, informazioni e dati nei casi in cui sia stata omessa la loro pubblicazione;

Accesso civico generalizzato che consente a chiunque – senza indicare motivazioni – il diritto di accedere ai dati e ai documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni, ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione, nel rispetto dei limiti relativi alla tutela di interessi giuridicamente rilevanti secondo quanto previsto dall’articolo 5-bis del D.Lgs.33/2013;

Accesso documentale (il tradizionale accesso agli atti), previsto dall’art.22 della Legge n.241/1990, che permette a chiunque di richiedere documenti, dati e informazioni detenuti da una Pubblica Amministrazione riguardanti attività di pubblico interesse, purché il soggetto che lo richiede abbia un interesse diretto, concreto e attuale rispetto al documento stesso. La richiesta va presentata alla Pubblica Amministrazione (PA) che detiene il documento e deve essere regolarmente motivata. L’ente decide entro 30 giorni (fatti salvi eventuali ricorsi), trascorsi i quali la richiesta si intende respinta.

Come esercitare l’accesso civico

La richiesta di accesso civico non è sottoposta ad alcuna limitazione quanto alla legittimazione soggettiva del richiedente.

L’istanza di accesso civico identifica i dati, le informazioni o i documenti richiesti e NON richiede motivazione.

L’istanza può essere trasmessa per posta semplice o elettronica certificata:

  • info@mirabilianetwork.eu
  • associazionemirabilianetwork@legalmail.it

e indirizzata al Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza.

Per le richieste di Accesso agli atti ex L. N. 241/1990, il termine per la conclusione del procedimento di accesso è di 30 giorni.

A fronte della richiesta di acceso civico, se accettata, Mirabilia Network   è tenuta a pubblicare le informazioni entro 30 giorni.

In caso di accesso agli atti di dati non oggetto di pubblicazione (GENERALIZZATO), il RPCT verifica la sussistenza di eventuali controinteressati. Il termine di trenta giorni per il provvedimento finale resta, in tal caso, sospeso fino all’eventuale opposizione del controinteressato o comunque per dieci giorni dal ricevimento della nota da parte del controinteressato, ove non vi sia alcun riscontro né opposizione.

In caso di rifiuto, accoglimento parziale o mancata risposta, l’istante può chiedere il riesame al Presidente dell’Associazione.

Avverso la decisione del RPCT oppure, in caso di richiesta di riesame, avverso la decisione del Presidente, l’istante può ricorrere:

  • al TAR (Tribunale Amministrativo Regionale);
  • al Difensore Civico Regionale o alla Commissione per l’accesso ai documenti amministrativi.

Scarica il modulo di istanza di accesso

+39 0835 338408 – 41 – 42

info@mirabilianetwork.eu

associazionemirabilianetwork@legalmail.it

L’Associazione Mirabilia Network è dedicata alla promozione dei territori e dei percorsi nei siti Patrimonio dell’Umanità UNESCO sostenuti delle Camere di Commercio di:

Pubblicazione ai sensi del terzo comma dell'art.2501-ter del Codice civile del Progetto di trasformazione e fusione dell'Associazione Mirabilia Network in Isnart Scpa