Mirabilia, firmato un importante protocollo d’intesa per rilanciare l’oleoturismo in Italia

La sedicesima edizione di “Olio Capitale, Salone degli oli extravergini tipici e di qualità”, punto di riferimento per l’olivicoltura italiana, si è conclusa con un grande successo di pubblico con oltre 12 mila presenze e la firma di un importante accordo per la valorizzazione dell’olio EVO e dei territori di origine, tra Mirabilia Network, l’associazione Città dell’Olio ed Ercole Olivario.

Il protocollo d’intesa è stato siglato venerdì 8 marzo, nel corso della tavola rotonda, che si è svolta nel pomeriggio presso la Sala Convegni del Trieste Convention Center, dal titolo “Disposizioni Regionali in attuazione della Legge Nazionale sull’Oleoturismo: stato dell’arte e armonizzazione”, alla presenza di Angelo Tortorelli e Vito Signati, rispettivamentePresidente e coordinatore Mirabilia, Federico Sisti, il Segretario Generale della Camera di Commercio dell’Umbria che coordina il concorso nazionale Ercole Olivario e Michele Sonnessa, il presidente dell’Associazione Nazionale Città dell’Olio.

L’intento dell’accordo è quello di portare avanti in modo più efficace e sinergico gli obiettivi comuni dello sviluppo della cultura dell’olio, stimolando attraverso questa partnership strategica la crescita e il rafforzamento dell’oleoturismo in Italia, una leva importante per il turismo del nostro Paese.

Si tratta di un passo decisivo e importante per la promozione del turismo dell’olio, un settore emergente che coinvolge sempre più operatori e interessi e che costituisce per le piccole e medie imprese un’opportunità di crescita senza precedenti.

L’obiettivo del documento è del resto quello di ampliare nei prossimi mesi il bacino di soggetti coinvolti, estendendo il protocollo a tutto il sistema di produzione dell’olio.

In proposito è intervenuto il Presidente Mirabilia Network Angelo Tortorelli: “La scelta di sottoscrivere questo Protocollo d’Intesa a Trieste non è casuale, è un momento di auspicio per eventuali allargamenti di sottoscrizioni. Questo non è un Protocollo che inizia e finisce con noi tre Ercole Olivario, Città dell’Olio e Mirabilia: auspichiamo che possano esserci altri soggetti che contribuiscano a raggiungere un obiettivo condiviso. Abbiamo fortemente voluto questo Protocollo, sono molto fiero e contento, perché alla base della sottoscrizione comune c’è la condivisione del modus operandi con cui questi tre soggetti, ormai da anni, stanno continuando ad operare”.

Per giocare le partite e le sfide future i tre soggetti firmatari lavoreranno sinergicamente, ciascuno con il proprio determinante ruolo, in modo da dare vita a progetti di sistema in grado di rilanciare il turismo legato all’oro verde, un prodotto unico ed esempio d’eccellenza del nostro territorio.

+39 0835 338408 – 41 – 42

info@mirabilianetwork.eu

associazionemirabilianetwork@legalmail.it

L’Associazione Mirabilia Network è dedicata alla promozione dei territori e dei percorsi nei siti Patrimonio dell’Umanità UNESCO sostenuti delle Camere di Commercio di:

Pubblicazione ai sensi del terzo comma dell'art.2501-ter del Codice civile del Progetto di trasformazione e fusione dell'Associazione Mirabilia Network in Isnart Scpa