Collio – Brda

Candidatura Unesco nel 2016

Nel 2016 è stato avviato il progetto di candidatura italiana e slovena per l’iscrizione nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO, del sito: “Paesaggio rurale Collio (ITA)/Brda(SLO) tra Isonzo e Judrio “.

L’area del Collio, tra Judrio a ovest e Isonzo a est, si estende per una superficie di 1500 ettari vitati all’interno di otto dei venticinque comuni della provincia goriziana. Capriva, Cormòns, Dolegna del Collio, Farra d’Isonzo, Gorizia, Mossa, San Floriano del Collio e San Lorenzo Isontino sono caratterizzate da rilievi e valli che, per le particolari condizioni ambientali , hanno favorito lo sviluppo di una viticoltura di pregio e la produzione di vini bianchi di eccellente qualità, riconosciuti in tutto il mondo. Il Collio Bianco è il risultato di un insieme di uve diverse.

I vitigni autoctoni nella zona del Collio sono la Malvasia, il Picolit, la Ribolla gialla, il friulano. Alcuni di questi possono vantare origine antichissime.

Come arrivare

Aeroporto di Trieste

Linea ferroviaria Udine-Trieste

Linea ferroviaria Venezia-Trieste

Autostrada A4

Attività

cycling

trekking

escursioni

Ultime Notizie

da CamCom

+39 0835 338408 – 41 – 42

info@mirabilianetwork.eu

associazionemirabilianetwork@legalmail.it

L’Associazione Mirabilia Network è dedicata alla promozione dei territori e dei percorsi nei siti Patrimonio dell’Umanità UNESCO sostenuti delle Camere di Commercio di:

Pubblicazione ai sensi del terzo comma dell'art.2501-ter del Codice civile del Progetto di trasformazione e fusione dell'Associazione Mirabilia Network in Isnart Scpa