Le colline del prosecco di Conegliano e Valdobbiadene

Sito Unesco dal 2019

L’uomo ha lavorato per secoli, con sapienza e pazienza, per adattare e modellare questo terreno accidentato, fino a creare il particolare paesaggio a scacchiera costituito da filari di viti paralleli e verticali ai pendii. Questa tecnica di coltivazione, dalle geometrie spettacolari, prende il nome di bellussera, ideata nel XIX secolo dai fratelli Bellussi per combattere la Peronospora. Queste pratiche viticole utilizzano l’uva Glera per produrre il vino Prosecco DOCG di altissima qualità. L’aspetto a mosaico del paesaggio è il risultato di pratiche che hanno rispettato l’ambiente e che fanno un uso virtuoso del territorio, oggi come nell’antichità. La scoperta delle cantine e dei piccoli borghi immersi tra i terrazzamenti e i vigneti, è una esperienza emozionante. Si può esplorare il luogo d’origine, conoscere il produttore, visitare il vigneto e degustare il vino, assieme alle prelibatezze del posto. Gli itinerari la Strada del Prosecco, da percorrere tra un bicchiere di vino e una degustazione di formaggi o salumi locali, offrono un esempio di come il piacere enogastronomico viene magnificamente accostato all’arricchimento culturale e al godimento estetico, nel rispetto delle tradizioni e dell’ambiente locali.

Come arrivare

Aeroporto di Venezia

Aeroporto di Treviso

Autostrada A27

Attività

cycling

trekking

escursioni

Ultime Notizie

da CamCom

+39 0835 338408 – 41 – 42

info@mirabilianetwork.eu

associazionemirabilianetwork@legalmail.it

L’Associazione Mirabilia Network è dedicata alla promozione dei territori e dei percorsi nei siti Patrimonio dell’Umanità UNESCO sostenuti delle Camere di Commercio di:

Pubblicazione ai sensi del terzo comma dell'art.2501-ter del Codice civile del Progetto di trasformazione e fusione dell'Associazione Mirabilia Network in Isnart Scpa